ISEEU

Gli studenti universitari per richiedere prestazioni agevolate all’università e/o agli enti per il diritto allo studio universitario devono presentare il modello ISEEU come previsto dal D.P.C.M. 9 aprile 2001.
Tale decreto, al fine di garantire il diritto allo studio universitario, prevede delle modifiche rispetto a quanto disciplinato dal D.Lgs. 109/98 successive modifiche e integrazioni, ed in particolare:

1) Nucleo Familiare

Lostudente viene sempre attratto nel nucleo dei propri genitori e a meno che:

  1. Risieda esternamente al nucleo dei propri genitori da almeno due anni e l’alloggio nonsia di proprietà di uno dei membri della famiglia di origine
  2. Possieda, da almeno due anni un reddito di lavoro dipendente o assimilato di almeno 7.760

Perchè, ai fini ISEU, lo studente possa essere considerato nucleo a se stante, le condizioni devono ricorrere entrambe.
Ai fini ISEE, lo studente è considerato nucleo a se stante quando, oltre a risiedere in abitazione diversa da quella del nucleo di origine, possiede redditi superiori a Euro 7.760.

2) Ipotesi di separazione o divorziodei genitori dello studente (comma 5)

Il nucleo dello studente è integrato con quello del genitore che percepisce gli assegni di mantenimento dello studente.
In assenza di separazione legale o divorzio (Separazione di fatto), il nucleo familiare dello studente è integrato con quello di entrambi i genitori

3) Adempimenti collegati con l’individuazione dei nuclei familiari

Nel caso in cui lo studente sia attratto nel nucleo dei genitori, occorre:

  1. predisporre la DSU tanto dello studente che del nucleo dei genitori dello studente
  2. calcolare l’ISEU tenuto conto della composizione di entrambi i nuclei

La DSU predisposta per gli Enti per il diritto allo studio NON deve essere trasmessa all’INPS

4) Patrimonio Mobiliare: specificità dell’ISEU

Il Patrimonio Mobiliare posseduto all’estero deve essere valutato in base al tasso di cambio medio dell’Euro nell’anno di riferimento.
I valori che devono essere utilizzati per il cambio possono essere acquisiti nei siti:

  1. Finanze.it – Sito Internet del Ministero dell’Economia e delle Finanze
  2. UIC.it – Sito Internet dell’Ufficio Italiano Cambi

5) Patrimonio Immobiliare: specificità dell’ISEU

Al Patrimonio Immobiliare posseduto in Italia alla data del 31 dicembre precedente alla data di presentazione della DSU occorre aggiungere il valore dei Fabbricati posseduti all’estero.
Il valore si determina in modo convenzionale attribuendo agli immobili il valore di 500 Euro mq di superficie.

6) Redditi

Ai redditi dichiarati nella DSU presentata all’INPS devono essere aggiunti:

  1. I redditi prodotti all’estero e NON dichiarati in Italia.
  2. Il reddito prodotto all’estero e non dichiarato in Italia deve essere valutato in base al tasso di cambio medio dell’Euro nell’anno di riferimento.

7) Fratelli e sorelle dello studente

Ai fini del calcolo dell’ISEEU (diversamente dall’ISEE standard) i redditi e il patrimonio mobiliare e immobiliare dei fratelli e delle sorelle dello studente devono essere considerati nella misura del 50%.

8) Validità della domanda

Se vengono meno le condizioni originali che hanno consentito l’erogazione di servizi a tariffa ridotta, a differenza dell’ISEE, lo studente E’ TENUTO a comunicare le modifiche che hanno fatto venir meno le condizioni di favore.

9) Studenti stranieri

Il residente all’estero non può presentare la DSU ai fini ISEE ed essere inserito nella banca dati dell’INPS.
Anche gli studenti residenti all’estero sono tenuti a predisporre l’ISEEU.
Nella DSU predisposta ai fini ISEEU devono essere inseriti i redditi del nucleo familiare del Paese di origine dello studente e la relativa composizione del nucleo stesso.